Indietro
· Blog

Siamo quello che mangiamo

Siamo quello che mangiamo, quante volte lo abbiamo sentito dire?

Alla base di questo concetto, occorre distinguere la differenza che intercorre tra alimentazione e nutrizione.

Con il termine alimentazione ci riferiamo all’atto pratico del mangiare al fine di consentire al nostro corpo di ricavare l’energia necessaria per svolgere tutte le funzioni vitali.

Per nutrizione, invece, intendiamo tutti i processi biologici che consentono all’organismo di scomporre gli alimenti, avviare i processi digestivi e assimilare i nutrienti.

In questo modo, verranno utilizzati come riserve energetiche sia a riposo che in attività per consentire il perdurare dello stato di forma nel tempo.

Noi siamo quello che mangiamo, per questo, è fondamentale conoscere il decalogo per condurre uno stile di vita sano ed equilibrato.

Qui scoprirai come può incidere l’alimentazione sul nostro stato di salute oltre che sulla performance sportiva al fine di far esprimere il nostro corpo su standard qualitativi sempre più elevati.

 

 

SCOPRI QUAL È IL PIANO WELLNESS ADATTO AL TUO STILE DI VITA

Scopri percorso wellness
 

 

Siamo quello che mangiamo: il decalogo per un miglior stile di vita

Siamo quello che mangiamo e dobbiamo partire da questo presupposto per capire che la nostra salute passa attraverso le nostre scelte e abitudini alimentari.

Grazie a diversi studi medici, oggi, siamo in grado di stilare un decalogo che riassume le 10 migliori raccomandazioni basate sui risultati più solidi della ricerca scientifica.

 

Mantenere un corretto peso corporeo

È assolutamente importante durante il corso della propria vita mantenere un corretto perso corporeo.

Mediamente l’indice massimo di massa grassa complessivo si aggira al 15% per gli uomini e il 25% per le donne.

Ricordati che siamo quello che mangiamo!

 

Praticare attività fisica costante

La pratica dello sport per la salute del nostro corpo è indispensabile.

Pur partendo per gradi, è consigliata almeno un’attività fisica di 30 minuti al giorno, pari a una camminata a media velocità all’aperto, con l’obiettivo di rendere la pratica sportiva gradualmente sempre più impegnativa.

In questo ambito, siamo quello che mangiamo è importante tanto quanto quello che facciamo per la salute del nostro corpo.

 

Evitare il consumo di bevande molto zuccherate e limitare cibi ricchi di calorie

Non riesci a rinunciare a bibite zuccherate e al fast food?

In generale, è importante evitare l’abuso di tutti quei cibi industrialmente raffinati, precotti e preconfezionati, che contengono al loro interno elevate quantità di zuccheri e grassi senza fornire principi nutritivi essenziali al nostro organismo.

Se è vero che siamo quello che mangiamo, la salute del nostro corpo non può prescindere dall’evitare questi alimenti.

 

Favorire l’assunzione di cibi ad origine vegetale

Lo sapevi che assumere cibi ad origine vegetale in gran quantità migliora la salute del nostro organismo?

Fin da piccoli ci hanno ripetuto che siamo quello che mangiamo, specialmente quando ci ostinavamo a mangiare solo alimenti utili a soddisfare il desiderio piuttosto che il reale fabbisogno.

Utilizzare nella tua dieta cereali non lavorati in modo industriale e legumi in ogni pasto abbinati a verdure che non contengono amido e frutta, per un quantitativo di almeno 600 gr al giorno ti consentirà di godere di grandi benefici a livello fisico e mentale.

 

Limitare il consumo di carni rosse ed evitare gli insaccati

L’abuso di carne rossa e insaccati può essere causa dell’insorgenza di diverse malattie croniche, proprio per questo, non superare i 500 gr a settimana.

Le carni trattate industrialmente che vengono utilizzate come wurstel, prosciutti e carne in scatola, sono quelle per il quale è necessario ridurre il più possibile il consumo.

È impossibile stabilire un limite minimo al di sotto del quale non vi sia rischio per la nostra salute, ricorda, noi siamo quello che mangiamo, se hai a cuore la salute del tuo corpo segui una dieta sana e bilanciata.

 

Limitare il consumo di alcolici

Tutto ciò che viene fatto con moderazione è concesso.

In questo caso, bere un calice di vino durante i pasti a pranzo e a cena è il possibile.

Puoi inoltre considerare nella dieta un giorno libero per poterti concedere mentalmente qualche sgarro per poi seguire alla legge la dieta durante la settimana.

Non solo siamo quello che mangiamo ma anche quello che beviamo!

 

Ridurre il consumo di sale

Il sale è un ottimo alimento all’interno della dieta, ma ricorda di non superare i 5 gr al giorno. Il suo abuso può nel tempo provocare diverse patologie, a partire dall’aumento della pressione fino a problemi cardiovascolari, circolatori e Ictus.

 

Seguire una dieta bilanciata

Seguire una dieta bilanciata è il primo step per riconciliarsi con il proprio corpo.

È fondamentale assicurare un sufficiente apporto di tutti i nutrienti necessari al benessere psicofisico del nostro corpo attraverso il cibo e alla sua varietà.

 

Allattare il bimbo per almeno 6 mesi

Se sei una neo mamma e ti stai chiedendo se e quanto allattare il tuo bimbo, il consiglio è quello di mantenere questa abitudine almeno per i primi sei mesi, all’interno del quale dovrai seguire un regime alimentare equilibrato e sano.

Approfitta di questa fase della tua vita per goderti tutto quello che di magico la vita ti ha donato, noi siamo quello che mangiamo e in questo caso quello che facciamo, per noi stessi e per la salute dei nostri figli.

Assicurati perciò di consumare alimenti altamente nutritivi per entrambi e ad alta digeribilità, bevi molto e conduci una vita regolare in questa fase molto delicata della tua nuova vita.

 

Curare il corretto ciclo di riposo notturno

Riesci a dormire almeno 7-8 ore per notte?

Curare il corretto ciclo di riposo notturno, ti permetterà di svegliarti riposata e piena di vitalità.

È vero, la regola del noi siamo quello che mangiamo vale, ma è altrettanto importante quanto dormiamo, per il benessere del nostro corpo.

 

sport-e-alimentazione-per-stare-bene

Come incide il cibo sulla nostra salute?

Possiamo senz’altro affermare che seguire un corretto stile di vita alimentare, contribuisce a rafforzare, costruire e mantenere il corpo su standard qualitativi elevati.

È importante fornire al nostro organismo la giusta energia per affrontare tutte le funzioni vitali basiche e attività.

Quando ci chiediamo cosa non funziona nel nostro corpo, perché siamo privi di energia o abbiamo difficoltà a digerire i pasti, la risposta è, siamo quello che mangiamo.

Devi sapere, che non è possibile alimentare il motore di una macchina da corsa con del carburante scadente, allo stesso modo, il nostro corpo necessita di nutrienti essenziali per il suo sostentamento.

Cibi molto elaborati, ricchi di conservanti e grassi aumentano il colesterolo cattivo all’interno del flusso sanguigno, questo di conseguenza può generare l’insorgenza di diverse patologie croniche, come:

  • aumento della pressione 
  • problemi circolatori e cardiovascolari
  • ictus
  • infarto 
  • diabete alimentare

Vi è quindi un rapporto diretto tra l’insorgenza di queste malattie e l’alimentazione, motivo per il quale, la medicina ha mostrato particolare interesse nell’educare le persone a un corretto stile di vita.

 

mente-e-alimentazione

Psicologia e Alimentazione

Abbiamo ribadito più volte quanto sia importante seguire un’alimentazione corretta, ma cosa mangia la nostra psiche?

Al di là di quello che la nostra mente elabora attraverso l’utilizzo dei sensi, è possibile usare la fantasia attraverso letture, approfondimenti, emozioni e immaginazione per elaborare il desiderio di consumare una pietanza. 

Anche un semplice piatto, apparentemente insipido e senza emozioni, grazie alla nostra fantasia e alla cura con il quale lo realizziamo può trasformarsi in un piatto magico e ricco di sapori.

Siamo quello che mangiamo, in fin dei conti dipende da noi, dalla nostra mente e dalla nostra motivazione.

Vivere una dieta come una costrizione, una rinuncia, non fa altro che produrre uno stato di stress.

La felicità, così come l’accettazione di se stessi, deve partire da dentro.

Consapevolizzare l’alimentazione è solo una dimostrazione di amore che diamo al nostro corpo.

 

 

SCOPRI QUALI PIANI WELLNESS DI HEALTHYPRO

Piani Wellness
 

 

Siamo quello che mangiamo: l’importanza delle Sport per la salute

Dopo aver compreso l’importanza della psiche nelle scelte alimentari, è bene comprendere quanto la motivazione nella pratica sportiva sia fondamentale nel consentire a ogni individuo di vedere materializzarsi i risultati di tutti gli sforzi messi in campo.

Lo sport se non abbinato ad un piano alimentare su misura, non è in grado di produrre alcun risultato, anzi, talvolta finisce per creare frustrazione e false aspettative.

A tal proposito, sport e alimentazione devono viaggiare sullo stesso binario, facendosi seguire da professionisti esperti che sappiano pianificare un piano di lavoro adatto alla persona e con obiettivi raggiungibili a piccoli step.

Alla luce di quanto detto finora, non solo siamo quello che mangiamo, ma anche quello che facciamo, perché dalle nostre azioni dipendono i nostri risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contattaci su Whatsapp