Indietro
· Blog

Alimentazione corretta durante la gravidanza

Sei al corrente che un’alimentazione corretta durante le gravidanza, influenza in maniera significativa sia la salute della mamma che quella del bambino?

Seguire un piano alimentare bilanciato già a partire dal periodo preconcezionale fino alla fine dell’allattamento è sicuramente la scelta ideale.

Mediamente, una corretta alimentazione in fase di gestazione comporta un aumento del peso della neo mamma che si aggira tra i 11-12 chili, circa un chilo al mese.

Attenzione in particolare al primo trimestre, dove non sarà necessario aumentare troppo le calorie.

L’aumento progressivo delle calorie, dovrà semmai avvenire gradualmente, in associazione alla crescita ponderale del nascituro così da soddisfarne il suo fabbisogno in fase di sviluppo.

Scopriamo, quindi, come mantenere un’alimentazione corretta durante la gravidanza grazie al supporto di un nutrizionista, quali sono gli alimenti più giusti e cosa bere durante la gravidanza.

 

 

SCOPRI QUAL È IL PIANO WELLNESS ADATTO AL TUO STILE DI VITA

Scopri percorso wellness
 

 

Alimentazione durante la gravidanza: il supporto di un nutrizionista

Al fine di seguire un’alimentazione corretta durante la gravidanza, affidarsi al supporto di un nutrizionista è la scelta più indicata per affrontare una dieta senza troppi sacrifici e stress per la neo mamma.

Questo supporto, le consentirà un graduale aumento di peso in correlazione al fabbisogno energetico e a quello del suo bambino.

Grazie ai numerosi canali di informazione e della continua evoluzione in campo medico, sono sempre di più le mamme preparate sul tema dell’alimentazione bilanciata.

Questo può avvenire attraverso una tabella personalizzata, indispensabile per garantire il proprio benessere generale e quello del bebè. 

In questo step, durante il secondo e terzo trimestre, l’apporto calorico dovrà essere aumentato rispettivamente di 300 e 400 Kcal.

Tieni presente che questo risultato e facilmente raggiungibile inserendo due spuntini all’interno della giornata.

Ad esempio, per una neo mamma che segue abitualmente una dieta di circa 1600 Kcal, sarà semplice durante la gravidanza arrivare a circa 2000 Kcal giornaliere. 

In ogni caso, un bravo nutrizionista dovrà pianificare una tabella personalizzata in base a quelli che sono gli standard alimentari e fisici della persona.

Altro aspetto importante è valutare se si tratta di un soggetto allenato o meno.

 

alimentazione-in gravidanza-primo trimestre
 

Alimentazione durante la gravidanza: quali sono gli alimenti più giusti?

L’apporto bilanciato di tutti i micro e macronutrienti all’interno di un’alimentazione corretta durante la gravidanza non deve mai mancare, in particolare, sarà opportuno consumare cibi freschi seguendo la loro normale stagionalità.

Per quanto riguarda la carne e le uova, è fondamentale che siano consumate ben cotte, così come la verdura ben lavata e la frutta sbucciata.

Ricorda che è buona prassi lavarsi bene le mani dopo aver manipolato gli alimenti, in particolare, se si tratta di carne cruda, onde evitare insorgenza di toxoplasmosi (approfondisci qui), salmonellosi e altre infezioni.

Alla luce di quanto detto finora, gli alimenti che non dovrebbero mai mancare all’interno di una dieta bilanciata in fase di gravidanza, sono:

  • frutta e verdura, grazie al loro apporto di vitamine e minerali
  • carboidrati come pasta, pane, riso, orzo o patate, come principale fonte energetica
  • proteine come carne, pesce, legumi o uova, per favorire la crescita e il mantenimento muscolare 
  • latte e suoi derivati, fonte di calcio utile alle ossa
  • alimenti con una ricca percentuale di fibre

È consigliato, in fase di gravidanza, assumere l’abitudine di effettuare almeno cinque pasti al giorno.

Solitamente, il consumo degli alimenti viene suddiviso in più pasti, inoltre è buona prassi mangiare lentamente e scegliere prevalentemente alimenti freschi o di stagione. 

In generale, fritti, cibi precotti o in scatola, insaccati, grassi di origine animale o piatti particolarmente elaborati, fanno parte di quella categoria di alimenti assolutamente da evitare.

 

 

SCOPRI QUALI PIANI WELLNESS DI HEALTHYPRO

Piani Wellness
 

 

Cosa bere durante la gravidanza

In un’alimentazione corretta durante la gravidanza, il concetto di bere molta acqua acquisisce ancora più importanza, poiché, mantenere il corpo sempre ben idratato comporta innumerevoli benefici, come:

  • regolare la temperatura corporea
  • supportare il metabolismo
  • favorire lo smaltimento di tossine
  • mantenere una corretta elasticità e tonicità di muscoli e articolazioni

L’acqua minerale, rappresenta la bevanda ideale per l’idratazione delle donne incinta, sia naturale che frizzante, in quanto è priva di componenti dannose per il nostro corpo.

Assolutamente da eliminare, seppur in piccole quantità il consumo di vino, birra e bevande alcoliche, poiché l’alcol raggiunge velocemente il feto in cui si accumula e rischia di produrre effetti negativi sul suo sistema nervoso e gli sugli organi in generale.

Per quanto riguarda invece il consumo di tè, caffè, spremute, succhi di frutta e bibite gassate o zuccherate, occorre grande moderazione, mentre è concesso, seppur senza abusare, il consumo di tisane varie in quanto spesso favoriscono la digestione e alleviano il senso di nausea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contattaci su Whatsapp